Come funzionano gli oggetti silo collegati?

Come funzionano gli oggetti silo collegati?

I serbatoi e i silos IBC collegati a Internet sono una delle tante soluzioni che si stanno sviluppando come parte della transizione digitale in agricoltura. Informazioni preziose sono trasmesse senza ritardo ad altri oggetti collegati o direttamente all’agricoltore tramite un’applicazione web o mobile.

Anche se può sembrare piuttosto semplice nel concetto e nell’uso, un silo collegato concentra in realtà un certo numero di tecnologie. Quali strumenti vengono utilizzati? Come vengono trasmessi e protetti i dati? Quali strutture dovrebbero essere fornite per questi sensori? Queste sono alcune delle domande a cui risponderemo qui per capire meglio come funzionano i silos connessi.

Fonctionnement d'un silo connecté-1

Le diverse misurazioni abilitate dai sensori in un silo

I sensori silo collegati trasmettono informazioni su 3 categorie principali di misure

  • il livello dello stock di grano ;
  • la temperatura all’interno del silo;
  • il contenuto di umidità del grano.

I sensori di livello sono probabilmente i più innovativi sul mercato e le aziende che li progettano sono in competizione tra loro per offrire soluzioni sempre più efficienti. Il loro obiettivo è quello di offrire un controllo preciso e quasi permanente, per poter poi adattare la loro strategia logistica.

Per quanto riguarda i sensori di temperatura e igrometria, la loro funzione è quella di aiutare nel processo decisionale per avviare la ventilazione nel silo, limitando così i rischi per la salute, ma anche i rischi di esplosione del silo per esempio.

Le modalità di funzionamento dei sensori di livello

Per comprendere appieno come funziona un silo connesso, dobbiamo dare un’occhiata più da vicino alle diverse tecnologie di misurazione che possono integrare.

In primo luogo, ci sono i sensori di livello nei silos collegati, situati all’interno degli impianti di stoccaggio. La maggior parte di loro lavora con elettrodi, sotto forma di sonda conduttiva o capacitiva. Tuttavia, questa tecnologia non è ampiamente utilizzata nei sili di grano e pellet, poiché è stata sviluppata principalmente per il controllo del livello del liquido.

I sensori radar e ultrasonici sono più comuni e sono anche posizionati nel silo. Emettono onde elettromagnetiche e sonore verso il grano, rispettivamente, permettendo loro di determinare la distanza dalla superficie del prodotto immagazzinato e di dedurne il volume.

Infine, ci sono sensori non intrusivi, che sono collocati all’esterno del silo. Il livello viene rilevato dalla corrente elettrica generata, per cui il silo si deforma molto leggermente secondo la quantità di prodotto che contiene.

L’installazione di strumenti di controllo delle scorte

L’installazione di sensori sui silos collegati dipende ovviamente dal loro modo di funzionamento. Molti dei modelli attuali hanno lo svantaggio di dover essere installati all’interno del silo, e sono quindi soggetti a problemi ambientali (polvere, umidità, ecc.). Sono collocati sotto il coperchio del silo o installati dopo la perforazione del silo. I rischi di infiltrazione d’acqua non sono trascurabili con questo tipo di installazione.

Un sensore esterno è posizionato a livello del suolo, semplicemente ai piedi dell’infrastruttura di stoccaggio, entro 20 minuti. Una schiuma isolante viene poi applicata per proteggere dalle temperature variabili, dall’acqua, dalla polvere, ecc.

Comunicazione tra silos e utenti

Una volta installati e parametrizzati, i sensori possono essere messi in funzione per rilevare e trasmettere il livello di scorte rimanenti o informazioni sulla temperatura e il contenuto di vapore acqueo.

Oltre ai vari tipi di misurazione menzionati sopra, le tecnologie associate al funzionamento dei silos collegati devono quindi consentire la comunicazione tra il dispositivo e un’interfaccia di visualizzazione. Con l’aiuto dell’elettronica, il codice del computer e l’uso di onde radio, il sensore diventa collegato.

La sfida per questa comunicazione tra oggetti nel settore agricolo è di avere una soluzione che sia poco costosa, richieda poca energia e funzioni ovunque. Per affrontare questa sfida, molti produttori di sensori di silo connessi utilizzano una larghezza di banda molto bassa, attraverso operatori come Sigfox, che operano a basse frequenze.

Fonctionnement d'un silo connecté-2

Accesso ai dati tramite un servizio online

Raccogliere informazioni sullo stoccaggio è una cosa, essere in grado di visualizzarle e usarle per definire strategie logistiche è un’altra. Questo è reso possibile dalla piattaforma di monitoraggio del silo connessa basata sul web offerta da ogni produttore di sensori connessi.

Si tratta di un cruscotto che elenca tutti i dati essenziali di ogni sensore: livello di riempimento, soglia di allarme, ultimo allarme di livello basso, temperatura, ecc. Questa piattaforma collegata al silo può anche essere utilizzata per gestire gli utenti che vi hanno accesso, per redigere rapporti settimanali, mensili o annuali su un sensore o un gruppo di sensori, o per ottenere informazioni sulla manutenzione di questi sistemi di monitoraggio.

Un altro vantaggio di queste piattaforme è l’integrazione ERP, che permette di collegare i dati di diverse applicazioni. Questo permette di prevedere un funzionamento più globale dei sensori collegati. Per esempio, la piattaforma di monitoraggio del silo può essere collegata allo strumento di gestione degli ordini, in modo che un fornitore possa essere contattato direttamente se il sensore indica che le scorte sono troppo basse.

Informazioni a portata di mano su uno smartphone o un tablet

Uno dei principali vantaggi di una soluzione connessa è quello di avere accesso alle informazioni di cui avete bisogno al momento, ovunque vogliate e senza ritardi. L’applicazione mobile per i silos collegati è quindi un prodotto indispensabile, poiché è accessibile da un semplice smartphone.

Semplificata rispetto alla piattaforma web, l’app fornisce alcuni dati chiave: la quantità rimanente di grano negli impianti di stoccaggio, naturalmente, ma non solo. Per esempio, i sistemi più avanzati permettono di vedere la previsione delle azioni per i prossimi giorni tramite grafici.

Anche servizi molto utili sono integrati in questo tipo di applicazione connessa, come la possibilità di dichiarare manualmente un silo di grano vuoto o di beneficiare di un sistema di allarme quando un carico ottimale di camion può essere ordinato.

La questione della sicurezza dei silos collegati

Quando si discute della sicurezza dei silos collegati e del loro funzionamento, si possono fare due tipi di considerazioni:

  • La protezione dei dati, che è sempre sensibile quando si è in un ambiente connesso;
  • la sicurezza sul lavoro degli agricoltori e degli agenti della cooperativa, che è notevolmente migliorata dal sistema di controllo a distanza.

Prima di tutto, è importante sapere che le informazioni raccolte sono apprezzate dalle aziende, poiché sono la base per lo sviluppo di nuovi prodotti e nuove strategie di vendita per gli operatori del settore agricolo. Tuttavia, è necessario garantire la protezione di questi dati, ma anche dell’intero sistema, per evitare i rischi di abuso o addirittura di pirateria. Per questo motivo, alcuni produttori di sensori enfatizzano il rispetto dell’RGPD e l’affidabilità delle aziende che forniscono i servizi di archiviazione ed elaborazione delle informazioni.

Mentre alcuni rimangono scettici su questa protezione virtuale, si può sostenere che il funzionamento dei prodotti connessi garantisce la sicurezza fisica degli individui che utilizzano i silos di grano. Infatti, tutto può essere fatto a distanza: non c’è pericolo di cadere nel silo o di inalare polvere non addestrata.

DEMO PLATFORM ACCESS

Click below to get an access to the demo platform of Nanolike solution for IBC or SILO monitoring.

IBC DEMO PLATFORM

Fill this form to receive your credentials to access to the demo platform of Nanolike solution for IBC monitoring

SILO DEMO PLATFORM

Fill this form to receive your credentials to access to the demo platform of Nanolike solution for SILO monitoring

ACCESSO ALLA PIATTAFORMA DEMO

Clicca qui sotto per accedere alla piattaforma demo della soluzione Nanolike per il monitoraggio IBC o SILOS

PIATTAFORMA DEMO SILO

Compila questo modulo per ricevere le tue credenziali di accesso alla piattaforma demo della soluzione Nanolike per il monitoraggio IBC

PIATTAFORMA DEMO IBC

Compila questo modulo per ricevere le tue credenziali di accesso alla piattaforma demo della soluzione Nanolike per il monitoraggio IBC

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.

SCOPRI IL NOSTRO ESEMPIO DI UTILIZZO PER SILOS

Inserisci i tuoi dati qui sotto per scaricare il nostro esempio di utilizzo

SCOPRI IL NOSTRO ESEMPIO DI UTILIZZO PER IBC

Inserisci i tuoi dati qui sotto per scaricare il nostro esempio di utilizzo

FELICE DI RIVEDERTI!

Abbiamo visto che hai visitato il nostro sito web per la seconda volta. Non esitare a contattarci scrivendo sotto il tuo nome, numero di telefono o email.

ENTRA IN CONTATTO

Dicci come ti chiami e come possiamo contattarti e un membro della nostra squadra si metterà in contatto con te il prima possibile.