I vantaggi per la sicurezza dei silos collegati

I vantaggi per la sicurezza dei silos collegati

Le soluzioni tecnologiche, e in particolare gli oggetti connessi, stanno diventando sempre più attraenti per gli agricoltori nella gestione quotidiana delle loro aziende. Grazie all’installazione strategica di sensori, è ora possibile monitorare e controllare la propria azienda a distanza ed essere avvisati di possibili rischi (maltempo, parassiti, bassi livelli di scorte di grano, ecc.)

Il primo angolo di attacco nell’automazione delle fattorie è l’uso di silos collegati. Il funzionamento di un silo connesso è semplice, basta collegare un sensore per monitorare in tempo reale, tramite internet e un’applicazione mobile (o una piattaforma online), tutti i dati misurati (temperatura interna, livello di stoccaggio dei cereali, densità dei cereali, ecc.)

Inoltre, i silos connessi offrono vantaggi reali in termini di sicurezza, sia per le persone che per i vostri dati. Scopriamo perché e come potete assicurarvi che le informazioni della vostra fattoria non cadano nelle mani sbagliate.

La sécurité liée aux silos connectés-1

Sicurezza e integrità fisica degli operatori agricoli

I rischi per la sicurezza associati all’uso dei silos sono reali. Ogni anno si verificano incidenti drammatici, per una varietà di motivi:

  • il rischio durante la valutazione tradizionale (cioè visiva) del livello di stoccaggio, che richiede di salire sul silo per effettuare il controllo, con il rischio di cadere dall’alto sia all’esterno che all’interno del silo (rischio di essere sepolti dal grano in movimento o legato a parti meccaniche nel silo)
  • il rischio di esplosione di un silo è reale, soprattutto a causa dell’accumulo di polvere di grano e di depositi altamente infiammabili sulle pareti; una scintilla o un aumento della temperatura interna possono essere sufficienti;
  • il rischio di elettrocuzione durante le operazioni di manutenzione o di rifornimento se ci sono linee elettriche aeree nelle vicinanze.

A questo proposito, l’uso di un silo collegato permette di evitare molti dei rischi di sicurezza monitorando a distanza i luoghi di stoccaggio, la densità e le condizioni del grano, così come la temperatura all’interno del silo.

La sicurezza dei silos collegati

Inoltre, collegare un silo a un’applicazione mobile per il monitoraggio remoto non è mai stato così facile. Tutto quello che dovete fare è installare un sensore, a livello del suolo, all’esterno del silo.

Il vantaggio di un sensore esterno è che non si deve andare all’interno del silo, con i rischi che questo comporta, ma è anche più efficiente, poiché la polvere del grano può disturbare il funzionamento di un sensore interno. Il sensore è composto dal sensore stesso (estensimetro) da installare sulla base del silo e da una scatola di comunicazione elettronica da collegare al sensore. Il sensore è poi protetto termicamente con un isolamento protettivo in schiuma.

Infine, la maggior parte dei prodotti ha una durata di vita da 5 a 10 anni e non richiede alcuna manutenzione umana.

La sécurité liée aux silos connectés-2

Sicurezza digitale del sistema collegato

L’affidabilità dei sensori è migliorata notevolmente con l’espansione dell’IoT (Internet of Things) e di altri sistemi e strumenti connessi. Oggi, un sensore è in grado di dare informazioni affidabili con una precisione del 10%. Queste informazioni vengono inviate direttamente al cloud del gestore del sistema collegato, per essere elaborate tramite algoritmi e rimandate all’applicazione privata di accesso a Internet o al dashboard del cliente.

E la protezione dei vostri dati?

Il livello di sicurezza della vostra installazione deve essere studiato caso per caso con l’azienda che vi fornisce il servizio di sistema collegato, poiché devono essere presi in considerazione diversi fattori:

l’uso previsto, il rischio è minore per la semplice trasmissione di dati che per il controllo a distanza dei vostri strumenti;
il livello di diffusione del sistema connesso dovrebbe anche essere considerato, poiché una diffusione su larga scala presenta più rischi in termini di sicurezza dei dati rispetto all’installazione di pochi sensori.
Come si fa a proteggere i silos collegati?

Prima di tutto, la scelta della tecnologia utilizzata dal tuo fornitore di servizi è già un primo livello di sicurezza, come l’uso di reti a bassa velocità che permettono la circolazione di dati criptati.

Ma per una sicurezza ottimale, è necessario avere una visione globale del sistema IoT: i sensori, la piattaforma online, l’applicazione e le infrastrutture di rete.

  1. I sensori dovrebbero essere progettati da professionisti dell’IoT con componenti e prodotti di qualità e dovrebbero avere un elemento sicuro per limitare l’accesso alle porte di connessione.
  2. La scelta della piattaforma e soprattutto del protocollo di comunicazione è importante per la protezione dei vostri dati. Si consiglia vivamente di scegliere un protocollo che utilizza un algoritmo di crittografia nativo per la crittografia delle vostre informazioni. Gli operatori IoT di Telecom offrono ora soluzioni di casseforti elettroniche che permettono la conservazione sicura delle chiavi di crittografia degli attori specializzati nel servizio degli oggetti connessi. Inoltre, l’uso delle infrastrutture esistenti (come i centri dati o i blackhaul per i dati GPS) è altamente raccomandato, poiché questi strumenti hanno già una protezione efficace.
  3. La certificazione degli oggetti collegati fornita dal vostro fornitore di servizi è una garanzia supplementare della loro protezione, in particolare delle chiavi di cifratura e dell’accesso al controllo remoto degli strumenti collegati.
  4. Usare un esperto nel campo degli oggetti connessi è una strategia più sicura che buttarsi nei silos connessi o in altri sistemi IoT da soli con l’acquisto di attrezzature su internet. In effetti, per un livello di sicurezza ottimale, soprattutto per le implementazioni su larga scala o l’uso del controllo remoto, è necessario impostare un’architettura IoT adatta al livello di rischio legato al tipo di sistema in atto.

Con il crescente sviluppo degli oggetti connessi, la sicurezza digitale è ora una questione importante per le aziende utenti e sta spingendo i vari attori del mercato (produttori, fornitori di servizi, operatori di telecomunicazioni, ecc.) a implementare soluzioni sempre più sicure per i loro clienti.

ACCESSO ALLA PIATTAFORMA DEMO

Clicca qui sotto per accedere alla piattaforma demo della soluzione Nanolike per il monitoraggio IBC o SILOS

PIATTAFORMA DEMO IBC

Compila questo modulo per ricevere le tue credenziali di accesso alla piattaforma demo della soluzione Nanolike per il monitoraggio IBC

PIATTAFORMA DEMO SILO

Compila questo modulo per ricevere le tue credenziali di accesso alla piattaforma demo della soluzione Nanolike per il monitoraggio IBC

ACCESSO ALLA PIATTAFORMA DEMO

Clicca qui sotto per accedere alla piattaforma demo della soluzione Nanolike per il monitoraggio IBC o SILOS

PIATTAFORMA DEMO SILO

Compila questo modulo per ricevere le tue credenziali di accesso alla piattaforma demo della soluzione Nanolike per il monitoraggio IBC

PIATTAFORMA DEMO IBC

Compila questo modulo per ricevere le tue credenziali di accesso alla piattaforma demo della soluzione Nanolike per il monitoraggio IBC

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.

SCOPRI IL NOSTRO ESEMPIO DI UTILIZZO PER SILOS

Inserisci i tuoi dati qui sotto per scaricare il nostro esempio di utilizzo

SCOPRI IL NOSTRO ESEMPIO DI UTILIZZO PER IBC

Inserisci i tuoi dati qui sotto per scaricare il nostro esempio di utilizzo

FELICE DI RIVEDERTI!

Abbiamo visto che hai visitato il nostro sito web per la seconda volta. Non esitare a contattarci scrivendo sotto il tuo nome, numero di telefono o email.

ENTRA IN CONTATTO

Dicci come ti chiami e come possiamo contattarti e un membro della nostra squadra si metterà in contatto con te il prima possibile.